"Numquam est tam male Siculis,
qui aliquis facete et comode dicant"

(Qualunque cosa possa accadere ai Siciliani,
essi lo commenteranno con una battuta di spirito)

Cicerone

27 gennaio 2011

Trofie senape selvatica e pancetta


Questo è un piatto tipico della mia terra il nome locale di questa verdura è Sinapa o Senacciolo.
La senape selvatica appartiene alla famiglia delle Crocifere e nei rimedi di Bach è usata per trattare la depressione imprevedibile e senza motivi, crisi improvvise di tristezza, insonnia, senso di malessere psicofisico etc.
In cucina da noi ha moltisimi impieghi, la si può consumare bollita con un filo d'olio e limone; come condimento dentro le pizze chiuse; soffritta in padella con cipolla e salsiccia ; con la frittata; con la pasta come vi illustro con questa ricetta.

Ingredienti:
1/2 kg di senape
100 gr.pancetta affumicata
olio evo
peperoncino rosso fresco
cipolletta fresca
400 gr. Trofie

Procediemento:
Bollire la senape nell'acqua .Appena cotta scolarla bene e strizzarla, tagliarla a pezzettini piccoli .
Soffriggere una cipolletta fresca nell'olio (circa 40 gr.) unire la pancetta e lasciare dorare.
Unire la verdura il peperoncino e saltare in una padella io uso quelle della ballarini linea ecologica


Cuocere la pasta possibilmente nella stessa acqua di cottura della verdura , scolarla saltarla in padella con le verdure e impiattare.

Questa è la pianta della senape selvatica che si trova comunemente nei campi e che si può raccogliere in questo periodo.Di essa si cuociono solo le foglie

Immagine presa dal Web



22 commenti:

Fabiola ha detto...

Non conoscevo questo piatto, grazie, sembra veramente invitante.

Francesca ha detto...

Che delizia!!! Complimenti

La Cucina di Papavero ha detto...

Un piatto buonissimo,conosco la senape e come dici tu si possono fare tanti piatti con questa verdura.A presto !

Raffaella ha detto...

Adoro le trofie e la loro cottura!
Questo primo piatto è da urlo!!! Che colori...e che sapore immagino!!! :)
Buona serata...
Un bacione, Raffa

Mila ha detto...

Non conosco questa erba, che probabilmente non vive da me...il piatto deve essere molto gustoso!

Alice4161 ha detto...

Mmmhhh che profumino questo piatto...complimenti.

ciao

Gegè84 ha detto...

Zagara...... devo ammettere che ogni volta che guardo un tuo piatto il mio ragazzone, nonchè Carmine, rischia di svenire tremila volte!!!! Sei una cuoca spettacolare.... Questa pianta non l'avevo mai sentita, ma dev'essere davvero uno spettacolo... Chissà se si trova in qualche mercato... Sai dirmi quallcosa?
A presto :)

zagara ha detto...

Cara Gemma è una verdura che non ho trovato in nessuna parte dell'Italia ma non per questo non vuol dire che non ci sia io addirittura non la compro è mia sucera a portarmela, lei la raccoglie durante le sue passeggiate in campagna...prova a chiedere al mercato se non la trovi puoi sostituirla con le foglie fresche di spinaci
fammi sapere

Rosetta ha detto...

Buonerrime, non conoscevo la pianta dela senape.
Mandi

Gegè84 ha detto...

Grazie... :)
Abbiamo appena deciso: dobbiamo provarla...con gli spinaci... ...e ovviamente ti farò sapere il risultato :)

Dana ha detto...

Per le sue proprietà avrei bisogno di una vagonata di questa piantina!
Chissà quante volte mi è capitao di vederla e l'ho ignorata. Da oggi starò più attenta e magari riesco a prepararmi questo piattino invitante.

Mammazan ha detto...

Sarà anche possibile che la senape ( pianta che io conosaco perchè ogni tanto mia madre la nomina...siamo anche noi pugliesi) possa essere soastituita con gli spinaci ,ma credo che il piatto ne risentirebbe molto...
Così come lo presenti è perfetto!

Scarlett: ha detto...

assomiglia molto ai nostri caliceddi dalla foto,forse mi sbaglio pero'!fatto sta che con le verdure selvatiche si fanno davvero dei primi piatti splendidi come il tuo brava!!!!baci

Mary ha detto...

Ciao Zagara..vedi la fortuna di abitare in posti splendidi come dove vivi tu :-)
Il piatto dev'essere davvero squisito, peccato qui non si trovi un'erba cosi'...
Brava!
Baci...

ranapazza65 ha detto...

Semplicemente OTTIME!!
Bravissima un bacione Anna

Cleare ha detto...

ne dovrei mangiare a palate di questa verdura! ho letto solo ora il tuo commento:Graziee!
Cmq le crocchette tonno e patate mi han aperto lo stomaco..ptovate e approvate!!

Zia Elle ha detto...

Una meraviglia, delisiosa davvero, bravissima!!

speedy70 ha detto...

Le trofie mi piacciono tantissimo, ma le senape selvatica non la conoscevo; grazie Zagara, un abbraccio!!!!

Angela ha detto...

mmmmmm... ho di nuovo fame, mai sentito della senape selvatica, buono a sapersi.. come va il tuo umore ??? spero che questo bel piatto colorato te l abbia fatto tornare di buon umore . Bacio

lea ha detto...

Ciao zagara, complimenti per questo primo piatto squisito!Abbiam preso appunti e presto andrem anche noi alla ricerca di questa verdura selvatica , anche se credo che dalle mie parti abbia un nome diverso...Salutoni

giulia pignatelli ha detto...

Ma che bella ricetta ruspante!!1 Brava!

terry ha detto...

Meravigliosa ricettina! adoro la cucina con le erbe spontanee e fiori... in primavara scorsa ho postato qualcosa tra acetosella, tarassaco, acacia, sambuco, ortica... insomma... queste son le cose nelle mie corde e chissà che non trovi la senape selvatica pure io! :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Regalami un secondo del tuo tempo. Votami!

Sito